Post Image

I decreti contro la diffusione del Corona Virus in Italia hanno causato la chiusura anche di gallerie e musei.
Ma grazie alla tecnologia anche da casa è possibile godere delle bellezze delle più grandi gallerie italiane.

Vi proponiamo qui 5 gallerie e musei italiani che possono essere visitati comodamente seduti sulla poltrona, con la speranza di vedere presto le loro opere dal vivo:

1. Galleria degli Uffizi – Firenze

La Galleria degli Uffizi, attualmente denominata Galleria delle Statue e delle Pitture, fa parte del complesso museale fiorentino denominato Le Gallerie degli Uffizi e comprendente, oltre alla suddetta galleria, il Corridoio Vasariano, le collezioni di Palazzo Pitti e il Giardino dei Boboli.

Le quattro realtà museali costituiscono per quantità e qualità delle opere raccolte uno dei più importanti musei del mondo. Vi si trovano la più cospicua collezione esistente di Raffaello e Botticelli, oltre a nuclei fondamentali di opere di Giotto, Tiziano, Pontormo, Bronzino, Andrea del Sarto, Caravaggio, Dürer, Rubens ed altri ancora.

Clicca qui per visitare virtualmente la Galleria degli Uffizi

2. Pinacoteca di Brera – Milano

Pinacoteca di Brera - Milano

La Pinacoteca di Brera è una galleria nazionale d’arte antica e moderna, collocata nell’omonimo palazzo, uno dei complessi più vasti di Milano con oltre 24000 metri quadri di superficie.

Il museo espone una delle più celebri raccolte in Italia di pittura, specializzata in pittura veneta e lombarda, con importanti pezzi di altre scuole. Propone anche un percorso espositivo che spazia dalla preistoria all’arte contemporanea, con capolavori di artisti del XX secolo.

Clicca qui per visitare virtualmente la Pinacoteca di Brera.

3. Galleria d’Arte Moderna – Milano

Galleria d'Arte Moderna - Milano, uno dei 5 musei italiani da visitare virtualmente

La Galleria d’Arte Moderna Milano (detta anche GAM) è la più importante collezione lombarda di opere dell’Ottocento.

Il pregio e la quantità delle opere esposte rende internazionalmente nota la galleria. Nelle sue sale si possono ammirare capolavori provenienti da tre principali collezioni: la “Collezione dell’Ottocento” dello scultore Pompeo Marchesi, la “Collezione Vismara” di Giuseppe Vismara, e la “collezione Grassi” , raccolta d’arte orientale e dipinti donati al Comune di Milano.

Clicca qui per visitare virtualmente la Galleria d’Arte Moderna.

4. Musei Reali – Torino

I Musei Reali di Torino sono un polo museale torinese costituito nel 2016, noto in precedenza come Polo Reale.
Comprendono il Palazzo Reale, i Giardini Reali, la Biblioteca e l’Armeria Reale, la Galleria Sabauda, il Museo Archeologico, Palazzo Chiablese e la Cappella della Sacra Sindone.

Clicca qui per visitare virtualmente i Musei Reali

5. Musei Vaticani – Roma

I Musei Vaticani sono il polo museale fondati da papa Giulio II nel XVI secolo. Sono una delle raccolte d’arte più grandi del mondo, dal momento che espongono l’enorme collezione di opere d’arte accumulata nei secoli dai papi: la Cappella Sistina e gli appartamenti papali affrescati da Michelangelo e Raffaello sono parte delle opere che i visitatori possono ammirare nel loro percorso.

Clicca qui per visitare virtualmente i Musei Vaticani.

Sei interessato all’antiquariato e all’arte?
Visita virtualmente anche la galleria Anticonline.

Coppia di angeli in terracotta